Arredamento classico moderno camera da letto

La camera da letto è il luogo per eccellenza dove ci si rilassa. Ecco perché, in questo ambiente, è ancora più importante organizzare al meglio lo spazio e scegliere con cura l’arredo secondo il proprio stile.

Le ultime tendenze in fatto d’interior design sono quelle del mix & match, ovvero l’inserimento di elementi d’arredo classici, o addirittura d’antiquariato, insieme a complementi moderni o contemporanei. Questo gioco tra opposti è perfetto anche per realizzare una camera da letto accogliente, non banale e dall’aria elegante e ricercata.

L’arredamento classico moderno per la camera da letto è un’ottima opzione per chi ama uno stile originale, ma non vuole fare una scelta troppo decisa e per coloro che vogliono dare un tocco personale alla zona notte.

Arredamento classico e moderno: come realizzarlo nella camera da letto

La camera da letto classica è un evergreen, ma oggi si tende sempre più spesso a orientarsi verso soluzioni moderne, mantenendo però alcuni elementi d’arredo che sono degli intramontabili. Se si sceglie di dare una nuova vita a una camera da letto classica, è importante eliminare il superfluo e puntare su pochi ed essenziali complementi d’arredo.

Molto importante è creare il giusto contrasto e trovare un equilibrio tra classico e moderno. Per questo motivo, ad esempio, i mobili ingombranti e con linee morbide andranno abbinati ad accessori dal design moderno e minimalista, come lampade con linee pulite, cornici colorate dove far risaltare immagini astratte che riprendono i colori della stanza.

Anche i tessuti, dalla biancheria da letto alle tende, dovranno essere in linea con la palette della camera da letto, ma si può osare con colorazioni e fantasie vivaci, magari per cuscini e tendaggi.

Arredamento classico moderno camera da letto

Rinnovare la camera da letto e arredarla in stile classico moderno vuol dire anche poter rivisitare alcuni mobili. Se si ha un po’ di manualità, si può verniciare un cassettone antico con il bianco, un colore adatto anche a rendere l’ambiente più luminoso, oppure sostituire le maniglie e i pomelli con modelli moderni e colorati.

Le parole chiave, quindi, per l’arredamento della camera da letto classico moderno sono essenzialità e contrasto: la prima consente di alleggerire l’atmosfera della stanza, mentre la seconda permette di dar vita a uno stile unico e personale giocando sui dettagli.

Il legno: un must nell’arredamento classico moderno della zona notte

Arredare una camera da letto unendo classico e moderno vuol dire anche creare una commistione tra il calore e la ricercatezza data dai complementi d’arredo più datati e il minimalismo e il design degli accessori contemporanei. Il legno, quindi è molto versatile ed è un materiale che si trova sia nelle camere classiche, sia in quelle moderne che riprendono lo stile nordico o industrial, tendenze molto amate e imitate anche per la zona living.

Ecco perché, nella zona notte che mescola classico e moderno è quasi sempre protagonista il legno, dai rivestimenti ai mobili.

Ad esempio, per la pavimentazione della camera da letto classica moderna si può usare il parquet, caldo, bello da vedere e piacevole anche al tatto, da personalizzare con diverse modalità di posa e varie tonalità, sempre abbinate ai complementi d’arredo.

In alternativa, anche il grès porcellanato effetto legno, più economico e moderno, è un’ottima soluzione per la camera da letto.

Camera da letto in stile classico

Se si vuole arredare una camera da letto in stile classico moderno non può mancare la boiserie, sia scegliendo soluzioni a mezza altezza, decisamente più indicate se si vuole creare una ambiente tradizionale, oppure a tutta altezza.

Quest’ultima opzione si presta meglio a essere dotata di dettagli moderni, come pannellature dogate di diverso spessore che donano tridimensionalità alla stanza, assi di legno in tonalità a contrasto o per nascondere armadiature e mobili.

In alternativa alla boiserie, se si cerca una soluzione più moderna, le pareti possono essere decorate anche con dei wallpaper, magari da posizionare solo dietro al letto. Se si vuole osare, invece, si potrà anche prendere ispirazione dallo stile industrial e utilizzare dei mattoni a vista per realizzare un deciso e originale contrasto.

Arredamento classico moderno camera da letto

Chi ama lo stile classico difficilmente rinuncerà a inserire nella zona notte il letto a baldacchino, ritornato in auge recentemente e spesso rivisitato con elementi in ferro battuto e con tendaggi in materiali naturali e tonalità chiare che alleggeriscono la struttura.

L’illuminazione per la camera da letto classica moderna

Un dettaglio che permette di definire l’atmosfera di un ambiente è sicuramente l’illuminazione, intesa sia come luce, sia come accessori.

La zona notte deve essere un ambiente piacevole e rilassante e, quindi, sono indicate luci calde e soffuse, magari scegliendo soluzioni hi-tech che ne permettono la regolazione in base alle esigenze, direttamente dallo smartphone o tramite gli assistenti vocali.

Applique e piantane di design si prestano soprattutto a essere inserite in camere dove lo stile classico è dominante, mentre utilizzare delle strisce led da abbinare a lampadari recuperati da qualche mercatino, come quelli con pendenti o che simulano i candelabri, è un’ottima soluzione se la camera da letto è improntata su uno stile moderno.

Contattaci ora!

× Hai bisogno di info?